Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi siamo

La genesi del nostro sodalizio risale all’autunno del 2006 quando tre appassionati cinquecentisti si sono incontrati all’interno di un negozio specializzato di pezzi di ricambio di Terno d’Isola, gestito da uno dei tre e frequentato dagli altri due in qualità di clienti.

Pian piano i discorsi e gli scambi di opinione sul “mondo 500” si facevano sempre più fitti e l’oggettivo immobilismo in materia di raduni da parte di altre associazioni già presenti in terra orobica da un lato e la possibilità reale di colmare questa lacuna dall’altra, ha portato i tre a pronunciare la fatidica domanda: ”Perché non fondiamo un club tutto nostro?”.

Con i contatti del negozio e le conoscenze personali si poteva contare su un discreto bacino di utenza naturalmente da sviluppare e ampliare col tempo, però bisognava prima capire come procedere dal punto di vista giuridico ed operativo. Dopo due settimane di ricerche e pareri ecco che la sera del 10 Novembre 2006 viene costituito ufficialmente il 500 RACING CLUB con lo scopo di “riunire tutti gli appassionati e/o possessori di autovetture, motocicli e ciclomotori di interesse storico con oltre vent’anni dalla prima immatricolazione, con particolare riferimento al modello denominato Fiat 500, in tutti i suoi modelli e versioni derivate”.
Eravamo solo a metà dell’opera: ora bisognava informare gli appassionati di questa nuova realtà. Detto, fatto! Un mese più tardi, il 16 Dicembre, a ridosso delle imminenti festività natalizie, venne fissata l’inaugurazione ufficiale durante la quale i primi 30 soci abbracciarono entusiasti il nostro progetto dando il via a questa meravigliosa avventura. Il sogno si era trasformato in realtà.

Il “1° Raduno dell’Isola” tenutosi a Sotto il Monte Giovanni XXIII quattro mesi dopo è stato il primo vero esame peraltro superato a pieni voti, visti i 90 festosi equipaggi accorsi in quell’occasione. Sono passati sette anni da quel giorno e di strada ne abbiamo fatta tanta, e non solo in senso stretto. Fedeli alla "mission" che ci siamo dati sin dal principio, quella cioè di entrare in contatto con realtà simili alla nostra già presenti sul territorio nazionale, dopo aver partecipato ai principali raduni di modello della Lombardia, abbiamo prima timidamente, ma poi con sempre più fiducia, effettuato le nostre prime trasferte fuori regione (come non dimenticare quelle di Lignano Sabbiadoro, Riccione, Bassano del Grappa, Occhiobello, Asiago…) che ci hanno permesso di conoscere persone stupende e visitare posti meravigliosi, gustare ed assaporare cibi e vini del territorio tanto che i nostri, ormai, possono definirsi raduni “eno-gastro-motoristici”, viste le buone forchette che annoveriamo tra le nostre fila.

Nel tempo il club è cresciuto molto, favorito anche, e questo è giusto dirlo, da molte affiliazioni arrivate con l’unico intento di beneficiare di sconti in materia di assicurazioni di auto storiche e pazienza se più di un socio si è perso per strada, attratto da proposte più allettanti delle nostre: non si può piacere a tutti...Del resto le ciambelle non escono sempre col buco e Noi per primi possiamo aver commesso degli errori di valutazione o dovuti all’inesperienza e alla voglia di costruire.

Sicuramente la nostra passione non è mai scemata e lo testimoniano gli innumerevoli sforzi per dare al club un’immagine più moderna, al passo coi tempi. Il trasferimento nella nuova sede di Solza, la creazione e lo sviluppo del sito, la presenza sui principali social-network ne sono la prova tangibile così come l’allargamento del Consiglio Direttivo e l’istituzione di una Commissione Tecnica all’interno del club.

Il nostro primo decennale, degnamente festeggiato nella "Città dei Mille" nel Giugno del 2016, ci ha dato un'ulteriore spinta a proseguire questo fantastico viaggio, confortati dagli innumerevoli attestati di stima e simpatia che riceviamo ovunque andiamo, naturalmente sempre a bordo della nostra amata bicilindrica...perché la 500 non si discute: si ama!

Torna ai contenuti | Torna al menu